Il 2019 del Kendo Roma

Un anno è appena trascorso e, con quel velo di malinconia che l’inizio di ogni nuovo anno porta con sé, guardiamo a ciò che abbiamo fatto in questo 2019. Rendendoci conto di quanti passi in avanti ha compiuto in soli tre anni, quel gruppo di amici che volevano fondare la scuola di kendo che avevano sempre desiderato.

Il 2019 è stato un anno di duro lavoro e di ottimi risultati per la crescita del nostro dojo, con un incremento significativo degli iscritti (praticamente raddoppiati rispetto al 2018) e l’apertura di altre due sedi. Il 10 maggio è infatti partita ufficialmente l’avventura del Kendo Roma a Gaeta, mentre un secondo corso a Roma è stato avviato il 2 ottobre all’Avila Club, il corso di Kendo più al centro di Roma!  Senza dimenticare il corso di naginata, partito il 14 gennaio.

UN ANNO DI EVENTI TARGATI KENDO ROMA…
E quanti eventi organizzati, a partire dagli open day, come quello del 25 gennaio a Gaeta e quello del 29 giugno a Formia e gli allenamenti estivi di luglio (per i veri leoni che non temono il caldo della savana urbana).

Molto seguiti poi i seminari che abbiamo avuto il piacere di organizzare, da quello dedicato alla manutenzione della nostra attrezzatura, con il primo Shinai Day il 9 febbraio, a quello interessantissimo sullo studio delle condizioni che determinano yuko-datotsu, condotto il 17 novembre dal M° Lorenzo Zago (kyoshi 7° Dan e arbitro internazionale) presso la nostra sede di Roma Centro.

E poi le gare organizzate, il 1° Trofeo Internazionale del Kendo Roma del 28 e 29 settembre, con oltre 80 iscritti da più di 20 dojo italiani ed esteri (per la nostra scuola 3° posto donne, 1° posto kyu, 2° e 3° posto over 45, Fighting Spirit over 45, 3° posto a squadre) e la 3ª Coppa di Natale che si conferma una piacevole occasione non solo per competere ma soprattutto per praticare assieme, scambiarsi gli auguri e festeggiare (nonostante questo nessuno si è risparmiato, come si può notare dalla gara di haya-suburi, interrotta a oltre 1500 suburi).

… E DI PARTECIPAZIONE
Crediamo nella condivisione delle esperienze, nel ritrovarci con praticanti vecchi e nuovi, con gli amici sparsi in tutta Italia. Per questo amiamo partecipare ad ogni iniziativa che possa essere un momento di incontro e di crescita personale, oltre che tecnica.

Ricordiamo con molto affetto momenti come il seminario diretto dal M° Jong Won Lee (Roma, 28 aprile), quello del M° Masatake Sumi (Roma, 11 settembre), quello riservato alle donne diretto dalla M° Hiromi Fujita (Castenaso (BO), 5 e 6 ottobre), quello diretto dal maestro Luigi Rigolio (Perugia, 13 ottobre) e quello a Bruxelles tenuto dal M° Nobuo Hirakawa (dal 17 al 22 dicembre), che è stata anche occasione per sostenere esami (due primi dan e un secondo dan per il Kendo Roma) e partecipare alla Nakakura Cup. Senza dimenticare l’allenamento diretto dai nazionali Alessandra Orizio, Dario Baeli e Yuri Katsukawa, al Kaizen Kendo Cava (Cava De’ Tirreni, 10 ottobre).

Di esami ne abbiamo sostenuti anche a Lucca l’8 aprile (un primo dan e un primo kyu), mentre il 20 ottobre a Roma abbiamo avuto anche l’opportunità di mettere uno dei nostri membri in commissione.

E ancora tante gare e seminari, a Modena ai campionati italiani kyu e CIK taikai a squadre (4 e 5 maggio), a Roma alla 3° Giornata dello Sport CSEN (9 giugno), a Roccaraso (AQ) al Campus Arti Marziali (30 giugno), ad Alessandria al Trofeo internazionale di kendo “Città di Alessandria” (dall’8 al 10 novembre) e ancora a Roma alla Chiba Cup del 24 novembre.

2020 DI QUESTI SUBURI!!
Abbiamo concluso l’anno con 2020 suburi nel verde di Roma, ed è quello che ci auguriamo e vi auguriamo per questo nuovo anno che è appena iniziato. 2020 di questi suburi a voi e a noi per un altro fantastico anno targato Kendo Roma.

Comments

comments